U18e – Benetton vs Favaro

 Pall.Treviso- FAVARO : 64-50

In brevissimo tempo ci siamo ritrovati dalle comode sedie a sdraio sotto gli ombrelloni alle dure gradinate metalliche della Ghirada a Treviso per l’esordio stagionale della nostra squadra in questo impegnativo Campionato U18 Eccellenza.

Chi immaginava che i nostri ragazzi potessero avere un eccessivo timore reverenziale verso i quotati avversari, sia per il loro “nome” che per la loro maggiore presenza fisica si è sbagliato. I ns. atleti sapientemente guidati dal Coach Angelo, nei primi due Quarti ha giocato ad armi pari con Treviso, grazie ad una buona e rapida circolazione di palla e soprattutto ad una difesa efficace ed aggressiva, che ha saputo ben contenere i giochi offensivi degli avversari, costringendoli ad errori apparentemente anche banali.

Ed infatti il punteggio è rimasto sostanzialmente in parità per le prime due frazioni di gioco (rispettivamente – 1 e -2), nell’ultimo Quarto il ns. svantaggio si è dilatato fino a superare la doppia cifra, soprattutto a causa di un maggior peso sotto canestro dei lunghi avversar e di un ns. calo fisico.

Comunque a soli 3 minuti dalla fine eravamo ancora pienamente in partita (- 8) e per ben 3 volte i nostri tiri sono usciti per un nulla dal canestro; a questo punto i nostri ragazzi hanno un po’ mollato e si sono lasciati andare a qualche forzatura individuale, anziché affidarsi a più efficaci soluzioni di tiro dettate da un’efficace coralità di gioco di squadra.

In tal modo il distacco finale è stato di 14 punti, ma per questa volta vogliamo considerarlo un peccato veniale e guardare il bicchiere mezzo pieno: la prestazione può senz’altro essere considerata positiva che la squadra è cambiata parecchio rispetto all’anno scorso.

L’importante è comunque aver ben presente che le partite non si perdono (..o vincono) mai prima di averle giocate e combattute in campo fino in fondo, senza mai mollare e con il massimo impegno, determinazione , aggressività e convinzione fino all’ultimo secondo.

Ed è proprio con questi propositi e intendimenti che ci accingiamo ad affrontare la seconda giornata di campionato, che vedrà giovedì 29 l’esordio stagionale contro Oderzo nelle mura amiche di Dese, dove i nostri ragazzi potranno (…e dovranno…) essere aiutati e sospinti dal tifo caloroso, incessante e convinto di tutti noi.. genitori, parenti, amici, conoscenti, simpatizzanti, …

 

…Ora e comunque… Forza Favaro !!!

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *