U18 Fase Regionale > Basket Est Veronese vs Pall.Favaro

BASKET EST VERONESE 65 VS PALL. FAVARO 55
PARZIALI : 18/12     13/12      19/18      15/13

“”    CAIO TITO   “”

Come un fiume che nasce dalla sorgente e scorre nel suo alveo  per terminare la sua discesa verso il mare , anche noi ci stiamo  avvicinando  a grandi passi verso il fine della stagione , anche oggi ci tocca una squadra campione provinciale , ieri Treviso, oggi Verona , anche oggi  la nostra caratura di squadra verrà messa a dura prova  , ancora provati dalla delusione subita con Treviso scendiamo in campo contro una formazione che alla prima giornata asfalta per benino il Mortise ( terzo classificato a Padova )e si pone come dominatrice assoluta del girone .
Non c’è che dire , l’importante sarebbe non prenderne tante ,,,,fare una bella figura e tornare a casa con il  detto .<< Si si erano più forti>> ,,,,però   << Se gli arbitri avessero fischiato quei passi non avremmo preso 30 punti >> .
Quello che forse non sono riuscito a spiegare ai ragazzi è il fatto che in questo sport non sempre vince la tecnica e non sempre la bravura la fa da padrona  , certo sono senz’altro scalini  importanti di una scala che arriva al successo  , ma quello che sopperisce certe volte alla mancanza di talento  lo troviamo nel profondo del nostro “ io “ , lo troviamo dentro quei cassetti  in nostro possesso con scritto in bella vista   Coraggio , Volontà , Orgoglio  etc  etc . tutti noi ne siamo in possesso  ma  alcuni  di noi  ne fanno poco  uso , sicuramente per molteplici motivi  , che io cerco di comprendere ed  accettare anche se questo modo di essere non lo sento mio .
.Non sono riuscito a far capire loro che ogni momento della loro vita sportiva e non ,è unico ed irripetibile , quello che succederà domani  è il futuro , quello che non  scrivi su carta , oggi , sarà sempre un ricordo , ma un ricordo flebile perché segnato da un nulla di fatto . << Verba volant Scripta manent >>  come disse Caio Tito.
Scendiamo sul parquette  per l’inizio della contesa , carichi e motivati , cominciamo bene non ci facciamo schiacciare come era successo con il Mortise , anzi rispondiamo colpo su colpo a quelli che dovevano essere gli schiacciasassi del girone , ma con il passare dei minuti i soliti errori dovuti a singole disattenzioni  ci portano sotto di sei punti alla fine del quarto 18 a 12 per Verona .
 “ Singole disattenzioni “ , ma cosa vorrà dire in uno sport di squadra ???????
E da qui comincia una battaglia senza fine con i  cosiddetti campioni provinciali di Verona  , parziale secondo quarto 13 a 12 terzo quarto 19 a 18 , ultimo quarto  15 a 13 per un totale di 65 a 55  , ma sul cronometro del tabellone il punteggio  a quattro minuti dalla fine dell’incontro  è di  51 a 50 per loro , basterebbe crederci un po’ di più , basterebbe stringere i denti e leggere dentro se stessi per sapere cosa intendeva Mameli  quando scrisse  “” Stringiamoci a coorte siam pronti alla morte “””per non farli passare , per tramortirli  , basterebbe forse che fosse scritto ,,,,,ma scritto non lo era , un paio di decisioni arbitrali ( non parlo mai dei referee ma questa volta permettetemelo ) a nostro sfavore come un fallo non fischiato e una infrazione di campo valutata male e ci siamo sciolti come una “ Sacher “ messa in forno .
Ecco se devo fare un’appunto a questa squadra  un po’ bistrattata da molti , ma comunque orgogliosamente terza nei provinciali di Venezia , è la mancanza di sangue freddo nei minuti finali , quando la palla è un nucleo di lava incandescente e deve essere  trattata e curata come fosse un diamante appena tolto dalla roccia , ed invece incandescente com’è transita da un giocatore ad un altro senza la minima idea di dove andare a parare .
Devo anche dire una cosa , se probabilmente avessimo avuto il roster al completo e non ci fossero state  intrusioni di altro genere probabilmente ,,,,e qui lo dico e qui lo nego …..forse qualcosina in più potevamo farlo ,  ma d’altronde come fu detto  ,,,,<< Qui sine peccato est vestrum, primus lapidem mittat  >> , << Chi è senza peccato scagli la prima pietra>>!!!!!!!!!
Grazie di tutto ragazzi , e adesso andiamo a Mortise a testa alta sapendo che quello che si doveva e si poteva  fare è stato fatto.
Dal vs inviato di parte
PALL. FAVARO  : Tenderini P. 6 , Porzionato F. 22 , Dal Molin A. 2 , Sanguinetti F. , Casale C. n.e. , Dalla Chiara L. , Brancalion F. 14 , Giovanazzi M. , Reginato M. , Simionato T. 2 , Marinelli N. 3 , Liviero A. 6 ,
Coach Forcellini Marco
B.EST VERONESE  : Dalla Chiara E. 13 , Boschetto N. n.e. , Giuspoli S. , Bevilacqua M. 25, Moro E. 14 ,   Tessari M. , Gecchele S. , Ghiotto P. , Ferrarese M. 7 , Basso M. 6 , Preto G. ,
Coach  Lunghi stefano

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *