Regolamento 2017

Regolamento Il torneo è riservato alla categoria ESORDIENTI nati nel 2005 (sono autorizzati a giocare anche i nati nel 2006, categoria Aquilotti) purché tutti regolarmente iscritti per la FIP al Centro Minibasket di appartenenza con cui disputeranno le gare, od in possesso di prescritto nullaosta per partecipare al Torneo. Le Società / Centri MB partecipanti dovranno presentare ad inizio gara la Lista R e, a richiesta dell’organizzazione, i previsti documenti d’identità dei ragazzi e degli istruttori che schiererà sotto la propria unica responsabilità. Sono autorizzati ad andare a referto e ad accedere al terreno di gioco da un minimo di 10 (*) ad un massimo di 12 giocatori per gara e n° 1 o 2 Istruttori tesserati MB Fip. Per quanto non contemplato in questo regolamento si farà sempre riferimento alla vigente normativa FIP per la categoria interessate. Tutte le partite di qualificazione e le finalisti disputeranno su 4 tempi di 8 minuti ciascuno, con intervallo di 2 minuti tra il primo e secondo quarto e tra il terzo e il quarto e di 10 minuti tra il secondo e il terzo periodo. – Il tempo si fermerà ad ogni fischio dell’arbitro come da regolamento FIP vigente per la categoria Esordienti. – Il bonus si applicherà sui falli negli ultimi 2 minuti dell’ultimo periodo. – Un solo time out sarà concesso per ogni periodo. (non cumulabile) – Eventuale supplementare di 2 minuti a squadre libere e con bonus vigente. Sono concessi 3 prestiti per ogni squadra purché muniti di regolare nulla – osta Le squadre sono tenute a presentarsi al torneo avendo a disposizione un minimo di n° 10 giocatori come da regolamento. Nel caso si presentasse già all’inizio della manifestazione con meno di dieci giocatori, dovranno recuperarne il numero necessario a coprire il deficit. Se invece, una squadra si trovasse ad avere meno di 10 giocatori durante il torneo, si applicheranno per analogia le norme del regolamento FIP sui cambi nel minibasket. (entrerà chi ha giocato meno e, a parità di tempo, chi ha segnato meno punti). Il Comitato Organizzatore ed il Comm. Torneo si riservano la possibilità di prendere eventualmente provvedimenti atti a mantenere in un ambito corretto le gare e di segnalare, come previsto ex-art. 64 Reg. Giustizia Fip, alle autorità federali competenti eventuali co