MA.FRA. Favaro 81 – La Selvanese Martellago 53

Alla sesta di andata ospitiamo tra le mura amiche del PalaRodari il Team78 Martellago.

Iniziamo l’approccio alla gara con una energia ed una intensità tali da spiazzare completamente gli avversari, costringendo il loro coach a giocarsi i primi due timeout nel giro di qualche minuto, anticipiamo ogni loro movimento e spesso subiamo fallo. Il primo quarto è senza storia: 30 a 7.

Dopo il primo riposo breve, noi molliamo leggermente intensità, gli avversari riordinano le idee, tentano la rimonta, ma appena aumentiamo il nostro ritmo subito freniamo la loro corsa, impattiamo il quarto; andiamo al riposo lungo sul più 23.

Nella terza frazione di gioco, non pressiamo con la giusta attenzione, ci carichiamo di falli perché spesso in ritardo, andando in bonus dopo pochi minuti, ma l’imprecisione degli avversari a gioco fermo ci rende la vita più semplice; è un continuo tira e molla, gli avversari accorciano e noi riallunghiamo le distanze non appena decidiamo di giocare a nostro modo: 69 a 44.

Nell’ultima frazione, continuiamo a difendere con precisione, ma in attacco ci cerchiamo nel modo sbagliato e perdiamo un sacco di palle buttando via la possibilità di arrotondare il risultato: allunghiamo lo stesso, finale 81 a 53.

Continua positivamente la nostra corsa in questo campionato, la partita di oggi ci ha confermato di avere una buona difesa, in attacco stiamo ancora sbagliando troppo, inoltre spesso perdiamo la palla nel cercare passaggi impossibili, soprattutto con una squadra di lunghi fisici come il Martellago, che ci ha reso la vita difficile anche a rimbalzo; atleticamente siamo sempre un passo avanti agli avversari, poi abbiamo un roster che non dà loro punti di rifermento e le continue rotazioni li tolgono ogni possibilità di arginare le nostre azioni.

Ora testa alla prossima contro il Virtus Murano attualmente, con noi, l’unica squadra ancora imbattuta.

Parziali: 30-7; 17-17; 22-20; 12-9.

Finale: Favaro 81 – Martellago 53

Favaro S. 13, Cifonelli G. 10, Guerrasio N. 11, Niero G. 6, Simion L., Masiero L.,

Bulegato M. 8, Novelli L. 3, Besazza G., De Marchi L. 16, Bertotto M. 10, Simon R. 4

RB

Commenti