MA.FRA. Favaro 66 – Giants Marghera 61

La prima dopo il giro di boa la giochiamo nel nostro PalaRodari contro i Giants Marghera.

E’ stata sicuramente la partita delle difese, molto pressanti ed energiche, soprattutto sotto canestro da parte di entrambi le compagini. Molto intensa fin dall’inizio caratterizzata da piccoli parziali prima da una parte poi dall’altra: subiamo subito l’inattesa aggressività degli avversari, che ci toglie lucidità di esecuzione, poi invertiamo la rotta, recuperiamo ma non riusciamo a distaccarli più di tanto anche per le nostre pessime medie a gioco fermo. Nel secondo quarto praticamente giochiamo a specchio: noi sbagliamo, loro sbagliano, noi segniamo, loro segnano, ma l’imprecisione regna in questa fase di gioco: andiamo al risposo lungo sul più cinque per noi.

Alla ripresa delle ostilità riusciamo ad allungare, ma questa volta i ragazzi in blu non mollano e recuperano quanto perso inizialmente, dalla nostra non mettiamo in pratica quanto predicato dal coach nei minuti di riflessione, non apriamo il gioco come da lui richiesto e perseveriamo a sbattere contro il muro difensivo, restiamo in partita grazie a qualche libero in più. Nell’ultima frazione di gioco subiamo il ritorno degli avversari fino al pareggio, poi pur commettendo qualche errore di troppo riusciamo a riallungare quel tanto che basta per portare a casa il foglio rosa.

Ogni partita post vacanze è sempre un po’ rischiosa, viene meno l’intensità, la lucidità e anche la concentrazione, tutti fattori necessari per concretizzare il lavoro; a tutto ciò aggiungiamo che è venuto meno anche la collaborazione tra i reparti.

Ora sotto alla prossima, contro la prima della classe.

Parziali:20-16;10-9;17-17;19-19.

Finale: Favaro 66 – Giants Marghera 61

Favaro S. 21, Cifonelli G. 5, Maurizi G., Niero G. 7, Simion L. 4, Masiero L. 3,

Bulegato M. 8, Novelli L. 8, Besazza G., De Marchi L. 5, Bertotto M. 2, Simon R. 3

RB

Commenti